Home
Sabato 15 Agosto 2020 ore 21:59  
i servizi>casa
Torna alla pagina precedente Immagine decorativa
Casa

GRADUATORIA DEFINITIVA - BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL COMUNE DI MONTAIONE


Pubblicata la GRADUATORIA DEFINITIVA (disponibile in allegato)

***

L'Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa informa che dal 15/1/2019 al 30/1/2019 è in pubblicazione la graduatoria provvisoria di coloro che hanno partecipato al Bando di concorso per la formazione della graduatoria per l'assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica realizzati nel Comune di Montaione tramite il recupero di una porzione del complesso "Villa Serena" adibita a R.S.A.

Presso lo Sportello Sociale del proprio Comune di residenza, gli interessati al procedimento potranno consultare la graduatoria provvisoria dei partecipanti con i singoli punteggi attribuiti, nonché l'elenco degli esclusi completo delle motivazioni.

Si fa presente che i richiedenti potranno presentare eventuale motivato ricorso al Presidente della Commissione Tecnica per la Casa dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, presso l'indirizzo del Comune di residenza, entro e non oltre il termine di pubblicazione della graduatoria provvisoria, ovvero entro le ore 12.00 del giorno 30/1/2019.
Per i ricorsi spediti a mezzo raccomandata A/R farà fede il timbro dell'Ufficio Postale accettante.

La Commissione Tecnica per la Casa esaminerà i ricorsi pervenuti ed effettuerà il sorteggio pubblico tra coloro che sono posizionati in graduatoria con uguale punteggio e uguale situazione economica.

In allegato è disponibile la graduatoria provvisoria e l'elenco degli esclusi.


***


L'Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa informa che è in pubblicazione il bando di concorso per l'assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica realizzati nel Comune di Montaione tramite il recupero di una porzione del complesso "Villa Serena" adibita ad R.S.A.
Il bando e i moduli di domanda possono essere ritirati presso lo Sportello Sociale dell'Unione dei Comuni presente nel Comune di Castelfiorentino  oppure  scaricati dalle rispettive  sezioni in fondo alla presente scheda.  

REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO

a) cittadinanza italiana o di uno stato aderente all'Unione europea; Per i cittadini extracomunitari: titolarità di permesso di soggiorno C.E. di lunga durata o di permesso di soggiorno almeno biennale e regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo;
b) residenza anagrafica o attività lavorativa in uno dei comuni del Circondario dell'Empolese Valdelsa;
c) residenza anagrafica o attività lavorativa stabile ed
esclusiva o principale in Toscana da almeno 5 anni;
d) appartenenza ad almeno una delle seguenti categorie:

d1) nuclei familiari composti da persone che abbiano
compiuto il 65° anno di età alla data di pubblicazione
del bando;
d2) nuclei familiari in cui siano presenti uno o più soggetti riconosciuti invalidi, ai sensi delle vigenti normative, in misura pari o superiore al 67%;
d3) nuclei familiari in cui siano presenti uno o più soggetti portatori di handicap in situazione di gravità, ai sensi delle vigenti normative (art. 3, comma 3 legge 104/1992);

e) situazione reddituale non superiore alla soglia di Euro 16.500,00 di valore ISEE, calcolato ai sensi del DPCM 159/2013 e ss.mm.ii. L'attestazione ISE-ISEE dovrà essere in corso di validità.
Nel rispetto di quanto precisato nella circolare della
Regione Toscana del 16.01.2017, le domande presentate dai componenti di coppie di futura formazione oppure da due o più famiglie composte ciascuna da una sola persona ultra-sessantacinquenne si fa riferimento, ai fini della partecipazione al bando di concorso, al valore ISEE di ciascuno dei nuclei familiari di provenienza di tali soggetti e, ai fini della collocazione in graduatoria, al valore ISEE del nucleo familiare di provenienza del soggetto richiedente.
f) assenza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su immobili ad uso abitativo ubicati nel territorio italiano o all'estero.
I titolari di proprietà assegnate in sede di separazione
giudiziale al coniuge ovvero i titolari pro-quota di diritti reali, se in possesso di tutti i requisiti indicati nel presente articolo, possono partecipare al bando di concorso.
g) assenza di titolarità da parte dei componenti il nucleo familiare di beni mobili registrati il cui valore complessivo sia superiore a ? 25.000,00, ad accezione dei casi in cui tale valore risulti superiore al suddetto limite per l'accertata necessità di utilizzo di tali beni per lo svolgimento della propria attività lavorativa;
h) assenza di precedenti assegnazioni in proprietà o con patto di futura vendita di alloggi realizzati con contributi pubblici o finanziamenti agevolati concessi per l'acquisto in qualunque forma dallo Stato, dalla Regione, dagli enti territoriali o da altri enti pubblici, con esclusione dei casi in cui l'alloggio sia inutilizzabile o perito senza dare luogo al risarcimento del danno;
i) assenza di dichiarazioni di annullamento
dell'assegnazione o di dichiarazione di decadenza
dall'assegnazione di un alloggio ERP per i casi previsti
dall'art. 35, comma 2, lettere b), c), d), ed e), salvo che il debito conseguente a morosità sia stato estinto prima della presentazione della domanda;
l) assenza di attuale occupazione abusiva di alloggi ERP senza le autorizzazioni previste dalle disposizioni vigenti, nonché di occupazioni non autorizzate secondo quanto disposto dalla normativa in materia, nei cinque

Le domande dovranno essere consegnate entro le ore 13:00 del 10/11/2018 (il bando è stato prorogato, vedi proroga disponibile in allegato), esclusivamente allo Sportello Sociale dell'Unione dei Comuni del Comune di Castelfiorentino o essere spedite a mezzo raccomandata postale A.R. riportante nome, cognome ed indirizzo del mittente. Per le domande spedite a mezzo raccomandata farà fede il timbro dell'Ufficio Postale accettante.
Le domande di partecipazione al bando devono essere presentate in bollo, ai sensi del D.P.R. 26.10.1972, n. 642, come modificato dal D.M. 20.08.1992.


Per maggiori informazioni consultare il bando in "Allegati". La documentazione è scaricabile anche dal sito internet dell'Unione dei Comuni (www.empolese-valdelsa.it).








immagine contatti

Contatti

Per informazioni e per consegnare le domande:

Sportello Sociale dell'Unione dei Comuni presso il Comune di Castelfiorentino - Piazza del Popolo, 1 (1° piano)

Orario: martedì e giovedì 10.30-13.00 e 16.00-18.00, venerdì 10.30-13.00.
Tel. 0571 686331
e-mail a.ceccatelli@comune.castelfiorentino.fi.it
immagine allegati

Allegati

immagine moduli

Moduli