Home
Domenica 19 Agosto 2018 ore 4:17  
i servizi>interventi sociali>benefici ed esenzioni
Torna alla pagina precedente Immagine decorativa
BENEFICI ED ESENZIONI
immagine




ReI - Reddito di inclusione


Destinatari e requisiti

Requisiti di residenza e di soggiorno. 
Il richiedente deve essere, congiuntamente:
- residente continuativamente in Italia da almeno 2 anni 
- cittadino italiano oppure cittadino dell'Unione Europea o suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di
soggiorno permanente, oppure cittadino di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno
UE per soggiornanti di lungo periodo o apolide in possesso di analogo permesso o titolare di
protezione internazionale (asilo politico, protezione sussidiaria); 

Requisiti richiesti per le domande presentate dal 1 giugno 2018

Il nucleo familiare del richiedente deve essere, per l'intera durata del beneficio, e congiuntamente, in possesso di:
1) un valore dell'ISEE, in corso di validità, non superiore ad euro 6.000;
2) un valore dell'ISRE ai fini ReI non superiore ad euro 3.000;
3) un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore ad
euro 20.000;
4) un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti, ecc.) non superiore ad una soglia di euro 6.000, accresciuta di euro 2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di euro 10.000.

Il nucleo familiare deve essere, inoltre, congiuntamente, nelle seguenti condizioni: 
- nessun componente intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilità di autoveicoli, ovvero motoveicoli immatricolati la prima volta nei ventiquattro mesi antecedenti la richiesta, fatti salvi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità; 
- nessun componente intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilità di
imbarcazioni da diporto.;
- nessun componente che percepisce prestazioni di assicurazione sociale per l'impiego (NASpI) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria.

Decorrenza e durata

Il ReI è concesso a decorrere dall'1 gennaio 2018. Il beneficio economico è concesso per un
periodo continuativo non superiore a 18 mesi.

Beneficio

Il beneficio economico del ReI è pari, su base annua, al valore di euro 3.000 moltiplicato per il parametro della scala di equivalenza corrispondente alla specifica composizione del nucleo familiare, nonché per un parametro pari, in sede di prima applicazione, al 75 per cento.
La misura è soggetta ad un tetto massimo di erogazione, in quanto l'importo del beneficio non può essere superiore all'ammontare annuo dell'assegno sociale (pari per il 2017 a 5.824,80 euro).
Il ReI è erogato mensilmente, per un importo pari ad un dodicesimo del valore su base annua.
In caso di fruizione di altri trattamenti assistenziali da parte di componenti il nucleo
familiare, il valore mensile del ReI è ridotto del valore mensile dei medesimi trattamenti.

Per ottenere il beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di inclusione sociale attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali del Comune, in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l'impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Se i componenti dei nuclei familiari non sottoscrivono il progetto, ne violano ripetutamente gli obblighi o assumono frequentemente comportamenti inconciliabili con gli obiettivi, i Comuni possono stabilire la revoca o l'esclusione dal beneficio.

Modalità di presentazione della domanda

La domanda di ReI deve essere presentata allo Sportello Sociale dell'Unione dei Comuni presso il proprio comune di residenza.

Sportello Sociale dell'Unione dei Comuni presso il Comune di Castelfiorentino
Piazza del Popolo, 1 - 1° piano
Tel. 0571 686331
e-mail: a.ceccatelli@comune.castelfiorentino.fi.it
Orario: martedì, giovedì, venerdì 10.30-13.00
martedì e giovedì anche 16.00-18.00.

Riconoscimento del ReI

I comuni comunicano all'INPS, attraverso le modalità telematiche predisposte dall'Istituto, le informazioni contenute nel modulo di domanda del ReI. Una volta effettuati i controlli sul possesso dei requisiti, il versamento del beneficio è disposto dall'INPS, che invierà al beneficiario apposita comunicazione scritta tramite lettera.

Erogazione del ReI

Il beneficio economico è erogato tramite la carta acquisti, ridenominata Carta ReI.
La Carta ReI consente la possibilità di prelievi di contante, entro un limite mensile non
superiore alla metà del beneficio massimo attribuibile. La Carta è inoltre utilizzabile per l'acquisto dei generi già previsti per la Carta acquisti.
La carta viene emessa Poste Italiane S.p.a. -
Servizio Banco Posta
. Il beneficiario riceverà dall'INPS la comunicazione dell'emissione della Carta ReI e dovrà recarsi presso uno degli Uffici Postali abilitati al rilascio, presentando il proprio documento di identità.
Prima di poter utilizzare la Carta ReI il titolare dovrà attendere la ricezione del PIN, che verrà inviato in busta chiusa, presso l'indirizzo di domicilio indicato nella domanda.





immagine contatti

Contatti

Sportello Sociale dell'Unione dei Comuni presso il Comune di Castelfiorentino
Piazza del Popolo, 1 - 1° piano
Tel. 0571 686331
e-mail: a.ceccatelli@comune.castelfiorentino.fi.it  
Orario: martedì, giovedì, venerdì 10.30-13.00
martedì e giovedì anche 16.00-18.00
immagine allegati

Allegati

immagine moduli

Moduli