Regolamento sul rapporto tra i cittadini e l'Amministrazione comunale nello svolgimento delle attività e dei procedimenti amministrativi

Le modifiche apportate negli ultimi anni alla legge 241/1990 sul procedimento amministrativo determinano la necessità e l'opportunità per la Pubblica Amministrazione di realizzare una serie di atti e di adempimenti importanti come il censimento dei procedimenti amministrativi e la stesura di nuovi regolamenti.

Il progetto "Dalla conoscenza al cambiamento", sviluppato dal 2007 dai Comuni del Circondario Empolese Valdelsa, ha il fine di assolvere a questi obblighi legislativi cogliendo al tempo stesso le opportunità offerte dalla riforma per creare un'Amministrazione più trasparente e efficace, organizzata in modo razionale e semplificato, in cui i responsabili dei procedimenti siano facilmente individuabili e in cui l'attività amministrativa sia definita nei tempi e aperta al cittadino, finalmente protagonista dell'agire degli Enti.

Il progetto si è articolato in 3 fasi:

1 - Formazione del personale dei Comuni per approfondire il tema del processo di riforma e cambiamento della Pubblica Amministrazione e promuovere nuovi modelli organizzativi costruiti attorno ai bisogni dei cittadini;

2 - Censimento e mappatura dei procedimenti amministrativi per individuare per ciascuna area di attività:
- denominazione del procedimento e oggetto
- struttura organizzativa competente
- responsabile del procedimento e del provvedimento - termine di conclusione del procedimento
- elenco dei documenti e della modulistica
- modalità di pubblicità, conoscenza ed accesso agli atti
- modalità di tutela che il soggetto interessato può attivare
- eventuale operatività della denuncia di inizio attività, del silenzio-assenso o del silenzio-rigetto
- normativa di riferimento
- soggetti esterni e strutture interne coinvolte
Questa fase è stata utile inoltre come momento di confronto tra i diversi Comuni del Circondario per sviluppare regole e valori condivisi e procedure omogenee;

3 - Elaborazione del "Regolamento sul rapporto fra i cittadini e l'amministrazione comunale nello svolgimento delle attività e dei procedimenti amministrativi", che definisce le regole per lo svolgimento delle attività e dei procedimenti amministrativi, per l'esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi ed alle informazioni ambientali, per la protezione dei dati personali e per lo svolgimento delle attività di informazione e comunicazione.

Il Regolamento prevede in particolare:
- l'aggiornamento annuale dell'elenco dei procedimenti;
- l'obbligo di semplificazione, attraverso la disciplina dei vari strumenti già esistenti e l'introduzione del
"documento annuale di semplificazione", da approvare con il Peg, contenente il resoconto delle iniziative e dei risultati realizzati, gli indirizzi da seguire e gli obiettivi da raggiungere.

Il Comune di Castelfiorentino ha approvato il Regolamento con delibera del Consiglio Comunale n. 54 del 30/11/2010

In allegato il regolamento e la mappatura dei procedimenti amministrativi.

Contatti

Ufficio Relazioni con il Pubblico
Tel. 0571 686341
e-mail: urp@comune.castelfiorentino.fi.it  
Lun/Mer/Ven 9.00-13.00
Mar e Gio 9.00-13.00 e 16.00-18.00
Sabato 9.00-13.00

Ufficio Comunicazione e Eventi istituzionali
Dott. ssa Ilaria Dainelli
i.dainelli@comune.castelfiorentino.fi.it  

Normativa

- Delibera del Consiglio Comunale n. 54 del 30/11/2010